Blog Dettaglio

I nostri articoli

Dottor Vasco Merciadri al Circolo Zoè

Circolo Zoèaffollato per assistere alla conferenza del Dottor Vasco Merciadri sul tema "Malattie degenerative e alimentazione: quali le correlazioni?". Un argomento di grande, e purtroppo anche tragica, attualità. Un incontro che il Circolo Zoè ha organizzato insieme a "I Colori della Gioia" di Gioia Lolli.

Merciadri, viareggino, conosciuto per le sue tesi sull'utilità (per non dire indispensabilità) dell'alimentazione vegana, introdotto dalla dottoressa Rossella Tassinari, ha intrattenuto i presenti per due ore filate dimostrando, oltre a conoscenze approfondite, capacità oratorie e dialettiche. E' partito da lontano, dalle abitudini alimentari dei Primati e degli Homo sapiens. Quindi si è soffermato sulle teorie evolutive di Lamarque e Darwin.

<>. Come dire che il nostro fisico non è adatto al consumo di carne. Dalla ricostruzione delle tappe evolutive si è passati a quando l'uomo si è eretto ricordando il grande vantaggio di essere un animale prensile e avere il pollice opponibile.

<>. L'uomo ha poi sviluppato sensibilità al colore mentre nella savana con il buio il leone ci vede.

<>. Anche la dentatura del carnivoro è diversa da quella dell'uomo. Così come la digestione. E il suo stomaco è capace di produrre acidi in misura molto maggiore. Diversa l'assimilazione degli alimenti. L'animale produce più acido cloridrico e pepsina. Pure l'intestino è diverso. Risultato? I tumori nell'uomo si verificano soprattutto in chi si ciba di carne. Ventidue scienziati di paesi diversi hanno accertato che la carne rossa è cancerogena creando sostanze tossiche. Così come è dannosa insieme ad amianto e benzopirene delle sigarette. <>. Il colesterolo è prodotto dall'uomo e non serve che altro ne introiti. E' necessario mantenere il colesterolo sotto 120 mg/100 ml.

Il sanitario ha ricordato casi concreti e si è soffermato sugli elementi dell'alimentazione. L'olio di olivo è ottimo, diversamente da altri oli. E, con eccesso di colesterolo, si formano anche calcoli alla colecisti. Altra proteina pericolosa: la caseina. Un promotore neoplastico. Che favorisce tumori alle vie geniali femminili, alla mammella e, nei maschi, alla prostata. In Giappone, dove non si consuma latte, sono pochi i morti di tumore alla prostata. Negli Usa, invece, il 500% in più. In Cina nelle zone rurali, è colpita da tumori di questo tipo, una donna ogni 250 mila, in Italia una ogni otto. Occorrerebbero due milioni anni per adattare il fisico all'attuale alimentazione.E' stato anche ricordato il cannibalismo e la necrofagia.

<>. Tutto ciò snocciolando altri dati. Così nel 1861 si registrava un tumore ogni 600 abitanti, oggi uno su due. E' un dato in controtendenza, decisamente allarmante: la vita media degli italiani si sta abbassando. Aumentano, intanto, malattie cardiache e quelle vascolari. E i tumori. Si è anche parlato di autismo, bipolarismo e di come dipendono dalla flora batterica alterata. E, ancora, dell'utilizzo a sproposito dell'antibiotico e dell'aumento delle malattie autoimmunitarie. Che cosa si augura il Dottor Vasco Merciadri? <>. Infine un'affermazione: <>.

Molte le domande. Fra gli altri argomenti trattati,l'Alzheimer e il Parkinson, le interazioni fra farmaci e terapie naturali, l'utilizzo della cannabis a fini terapeutici.

Il Dottor Vasco Merciadri, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Pisa nel 1977. E' specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, esperto in omeopatia, medicina naturale e iridologa. Da molti anni tiene in Italia e all'estero incontri su medicina naturale, yoga e alimentazione. E' anche membro del Comitato Scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus. Fra i libri da lui scritti "Di savana e di montagna" e "Il fiume scorre".

Contattaci

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.